Vai al contenuto

Sistemi

Nel seguire il percorso dell’energia solare lungo la via che attraversa gli abitanti delle grotte, abbiamo raccolto alcuni indizi relativi alla complessità di ciò che stiamo osservando.

Si parla spesso di ecosistemi, anche se il significato più comune di questo termine è leggermente diverso rispetto a quello che gli viene attribuito da noi ecologi. Spesso, quando parliamo di ecosistema, le persone pensano alla foresta amazzonica, alla savana, al bosco sulle colline vicino casa. Tutti “ambienti piacevoli e naturali”. Ma un ecosistema è un sistema, in senso molto più ampio, senza considerare la sua “qualità”.

Un sistema è fatto di più parti che sono in relazione fra loro. Nel caso degli ecosistemi queste “parti” sono sia vive che inanimate, sono in relazione fra loro nello spazio, nel tempo, sono connesse lungo vie che permettono a materia ed energia di spostarsi, interagiscono in processi che le trasformano continuamente.

Leggi tutto…

Cercare doline – secondo metodo

Care speleologhe e (secondariamente) cari speleologi, proseguo la carrellata di “trucchetti” con un secondo metodo per individuare le doline quando si dispone di un file raster che contiene le informazioni sulla quota delle celle. Questo metodo è un po’ più laborioso ma, come vedremo, presenta dei vantaggi.

Descrizione del workflow su QGIS 3.8 Zanzibar Leggi tutto…

Cercare doline con QGIS

Rispondo a diverse persone che mi hanno chiesto consigli su come migliorare la nostra capacità di individuare doline e forme morfologiche interessanti usando QGIS. Il breve video che pubblico ora introduce l’argomento, mostrando due dei metodi che utilizzo frequentemente, quelli più immediati e meno laboriosi.

Vi prego di notare una cosa importante: parto da un file raster nella cui unica banda è registrato il valore della quota sul livello del mare di ogni cella. In circolazione si trovano delle immagini ombreggiate che assomigliano a quella che creeremo in questo video, ma non contengono informazioni sulla quota. Benché vengano “spacciate” per modelli digitali del terreno, sono a tutti gli effetti la loro rappresentazione, non interrogabile e non utilizzabile per fare calcoli. Per chiarire le idee vi consiglio di dare un’occhiata alla pagina che ho scritto DTM e hillshade.